Scheda articolo : 94760
Crocifisso, Secolo XVIII, Gesso invetriato, Larghezza cm 20, Altezza cm 25.
Epoca: Settecento

Croce del XIX secolo, altezza cm 60, larghezza cm 31. Il modello di questo Cristo evidenzia una notevole propensione naturalistica da parte dello scultore qui operoso. La muscolatura evidenziata, il costato pronunciato, le braccia protese, nonché singoli dettagli come le ciocche dei capelli e le dita piegate manifestano un’attenta osservazione naturalistica, tipica della sculture realizzate a cavallo tra il XVII e il XVIII secolo. La stessa perizia si esprime nella realtà del dato rappresentato: il dolore ancora accennato sul volto, con la bocca e gli occhi socchiusi, il peso del capo poggiato sul collo, da dove compare ancora elegantemente la capigliatura, il sangue che sgorga dalle ferite con i chiodi, conferiscono a questa scultura un senso di verità e immediatezza. Il perizoma costituito da un elegante panneggio, le proporzioni anatomiche, una certa sinuosità della figura non celano la ricerca di una certa grazia che conferisce un’eleganza composta e misurata a questa iconografia solitamente eccessivamente drammatica.

Content for class "clear" Goes Here