Scheda articolo : 195815
Regno di Napoli, Scultore francese, Inizio XVI secolo, Incoronazione della Vergine, Marmo
Epoca: Cinquecento

Regno di Napoli, Scultore francese, Inizio XVI secolo

Incoronazione della Vergine

Marmo, cm 80 x 45 x 10

 

Il bassorilievo marmoreo in esame, raffigurante la rara iconografia dell'incoronazione della Vergine, è opera di uno scultore di cultura francese operante nel regno di Napoli agli inizi del XVI secolo. Il regno è infatti oggetto di continue contese tra i sovrani Valois e gli Aragonesi per tutto il XV e XVI secolo, con continui contatti perciò tra la cultura italiana, francese e spagnola.

L'opera è organizzata su due registri. In basso due angeli si inginocchiano e volgono lo sguardo verso l'alto, dove, tra i cieli, sta avvenendo l'incoronazione della Vergine da parte di Dio Padre. La scena del registro superiore è inserita scenograficamente sullo sfondo di un imponente trono su cui siedono entrambe le figure, che rivelano tratti delicati nella trattazione anatomica. Tale iconografia fa riferimento a una tradizione extrabiblica, che ha da sempre avuto un'eccezionale rilevanza per il Cattolicesimo. Il sacro episodio viene descritto nell'opera del Transitus Mariae, testo del IV secolo, che narra gli ultimi istanti della vita della Vergine, tra cui appunto l'assunzione in cielo e l'incoronazione.

Lo scultore dimostra una sapiente perizia nel modellare le figure e in particolar modo nel sinuoso panneggio, la cui grazia riprende in parte l'eleganza tipica della scultura francese, di discendenza tardogotica.

 

Content for class "clear" Goes Here