Scheda articolo : 184224
XIX secolo, Veduta marina, Olio su tela, Cm 74,5 x 100,5; con cornice cm 100 x 126
Epoca: Ottocento

XIX secolo,

Veduta marina,

Olio su tela, cm 74,5 x 100,5; con cornice cm 100 x 126

 

L'arrivo della tempesta è annunciato nella parte sinistra della tela dalla presenza all'orizzonte di nuvole cariche di pioggia. Le onde, che si infrangono contro le coste formate da alte scogliere e fanno alzare in volo i gabbiani bianchi che lì erano posati, comunicano il senso di irrequietezza della natura e la mareggiata imminente. Al centro del dipinto si trova un'imbarcazione raffigurata con cura nei dettagli, mentre all'orizzonte l'arrivo di altri velieri è parzialmente celato dalla foschia. Sull'imbarcazione si riconoscono delle figure di marinai intenti nella gestione della nave lambita dalle onde. L'intera scena è dominata dalle alte scogliere e dalla forza della natura, mentre si scorge alle loro pendici un villaggio marittimo. Il mare è stato realizzato facendo ricorso a una vasta gamma cromatica basata sui toni degli azzurri e dei verdi; rapide pennellate ricche di colore bianco delineano la schiuma e la superficie increspata delle onde. Il paesaggio è occupato in larga parte dal cielo, nelle parti laterali è scuro e tempestoso, mentre nella parte centrale è ancora chiaro e luminoso. Appare evidente l'approccio romantico della veduta marina: la forza del mare, il susseguirsi del moto ondoso e il cielo plumbeo rimandano alla visione di una natura turbolenta e dotata di una forza incontrastabile.


 

Content for class "clear" Goes Here