Scheda articolo : 184088
XIX secolo, Bambino che gioca con il cane, Olio su tela, cornice dorata e intagliata
Epoca: Ottocento

XIX secolo

Bambino che gioca con il cane

Olio su tela, cornice dorata e intagliata, cm 70 x 85

Iscritto e datato 1874

 

La tela in esame, di eccellente qualità pittorica, raffigura un bambino intento a giocare con un cane all'interno di una stanza. L'opera è iscritta e datata in basso a sinistra, dove si legge “Papaeik 1874”. Al centro della composizione vi sono per l'appunto un bambino, che indossa una semplice veste bianca, e un cucciolo di Border Collie, entrambi rivolti verso sinistra, alla ricerca probabilmente di un nuovo gioco o intenti a osservare un estraneo entrato nella stanza. Il fanciullo, dai capelli dorati e gli occhi azzurri, tiene nella mano destra una palla di pezza, mentre tutt'intorno sono visibili gli oggetti con cui si è divertito fino a quel momento: un tamburo riverso a terra sulla destra, una scarpetta laccata in primo piano e una sedia lignea di ottima fattura sulla sinistra, nascosta in parte da un tendaggio rosso, che fa da fondale ai due compagni di giochi. La presenza della sedia, tra l'altro, contribuisce a dare profondità alla composizione, che è costruita lungo una diagonale su cui si trovano l'infante e l'animale. Una fonte esterna al dipinto illumina la scena da sinistra, rivelando alcuni dettagli interessanti, come il collare con due piccoli anelli dorati, o la presenza di una piuma d'uccello sotto la zampa del cane. Stupisce l'abilità del pittore nella restituzione dei dettagli e soprattutto nella resa cromatica del folto pelo dell'animale, in cui oltre al nero e al bianco, si possono notare innumerevoli sfumature del grigio e del marrone. Nonostante fossero diffusi all'epoca i ritratti di fanciulli, il quadro del nostro pittore spicca, rispetto a tante opere coeve, per la naturalezza con cui sono ritratti i protagonisti, per la semplicità dell'ambiente, e per la contagiosa atmosfera di giocosa serenità, che ancora oggi è in grado di trasmettere.

Content for class "clear" Goes Here