Scheda articolo : 182233
Josef Dobes, Lievitazione, 2010, Acrilico su tela, Cm 80 x 100
Epoca: Nuovo

 Josef Dobes (Ceskè Budeyovice, 1964)

Lievitazione, 2010,

Acrilico su tela,

Cm 80 x 100

 

Quando si parla di arte il pensiero è giocoforza colorato dall'emozione, ed è perciò fluido più che fisso, e poiché dipende dagli stati d'animo e dalle passioni distanti particolari, non accetterà certamente della rigidità di una formula scientifica”.

 

Ad attrarre magneticamente è l'elemento transitorio, fuggitivo, dalle metamorfosi così frequenti. E poi viene il colore, poiché un tono risponde ad un altro come le note armoniche di una sinfonia. Tutto risuona in un perfetto equilibrio tra spazio, forma e colore. Il caos apparentemente dominante è frutto delle regole associative derivate da anni di studio della Kabala ebraica e delle filosofie orientali, che determinano tonalità e disposizioni: “non è forse prova dell'esistenza divina una mente organizzatrice?” Così ogni triangolo diventa centro focale per altri sei dello stesso colore, e tra le forme, prestando attenzione, nasce l'albero della vita (Etz haHa'yim עץ החיים in ebraico). Ad un tratto le architetture diventano chiare. La geometria è un linguaggio universale: ecco la necessarietà dell'astrazione. Essa diventa intuizione e successivamente metodo in grado di spiegare l'incommunicabile. Josef Dobes è nato a Ceskè Budeyovice (ex Cecoslovacchia) nel 1964. Compie studi nel campo della filosofia e della semiologia. Vincitore del 1° premio all'International art competition di New York, vive e lavora tra Repubblica Ceca e Italia. Ha all'attivo numerose mostre personali e collettive, alcune delle quali ospitate da “M Gallery”, Pelhrimov, Galleria “Atelier Jan”, Vienna, “Ars Italica”, Milano, Centro Nazionale d'arte “La Scoletta”, Venezia, e fiere internazionali come Artepadova e Art Paris

Content for class "clear" Goes Here