Scheda articolo : 167660
Fine XVI – inizio XVII secolo, Maddalena Penitente, Olio su rame
Epoca: Cinquecento

Fine XVI – inizio XVII secolo

Maddalena Penitente

Olio su rame, cm 22 x 18; con cornice cm 28 x 22

In quest'opera su rame, databile allo scadere del XVI secolo viene raffigurata la Maddalena Penitente.

I capelli sciolti, lunghi e fluenti, caratterizzano la bellezza giovanile della santa, mentre, lo sguardo intenso e addolorato rivolto verso l'alto, risulta quasi partecipe del medesimo dolore del Salvatore. I lunghi capelli sciolti sono un attributo di Maria Maddalena; alludono all'episodio evangelico durante il quale, la peccatrice si presentò da Gesù, ospite in casa di Simone, per chiedere perdono dei propri peccati, bagnandogli i piedi con le lacrime e asciugandoli con i propri capelli e profumandoli con un unguento prezioso. Secondo la Leggenda Aurea Maria Maddalena visse gli ultimi anni della sua esistenza in eremitaggio. Il teschio è un attributo tipico dell'eremita, usato come fonte di meditazione sulla morte. Davanti alla santa si trova una croce di legno dinnanzi alla quale la penitente medita sugli errori passati.

 

Content for class "clear" Goes Here