Scheda articolo : 165628
Stipo del XVII secolo in Legno ebanizzato, tartaruga, bronzo dorato, cm 126 x 51 x 150
Epoca: Seicento

                                                                                                          XVII secolo

                                                                                                                Stipo

                                                                  Legno ebanizzato, tartaruga, bronzo dorato, cm 126 x 51 x 150 

 

Stipo in legno ebanizzato con specchiature in tartaruga e filettature in ottone. Al centro un'apertura ad anta è circondata da una ricca decorazione architettonica affiancata da una coppia di colonne, terminate in una balaustra nella parte alta. Ai lati si trovano quattro file di cassetti. Poggia su piedi a zampa d'aquila su di una sfera. Tre chiavi permettono l'apertura del sofisticato sistema di sicurezza. Lo stipo da viaggio era un oggetto particolarmente apprezzato dall'aristocrazia dell'epoca, che lo utilizzava nei suoi viaggi come scrigno delle meraviglie e, all'occorrenza, come scrittoio. I vari cassettini contenevano oggetti rari e preziosi; la loro definizione viene dissimulata dalla struttura architettonica. In questo caso le dimensioni e la monumentalità, per quanto non impediscano il trasporto, connotano questo stipo come un vero e proprio arredo.

Content for class "clear" Goes Here