Scheda articolo : 163010
Attr. a Guglielmo Stella (1828 - 1888), Basilica di Sant'Ambrogio
Epoca: Ottocento

Attr. a Guglielmo Stella (1828 - 1888)

Basilica di Sant'Ambrogio

Olio su tela, cm 61 x 81

 

La tela in esame raffigura una veduta della Chiesa di Sant'Ambrogio a Milano, uno degli edifici storici più celebri di Milano, e fra i simboli della città.

Un interessante confronto con una veduta di analogo soggetto consente di attribuire l'opera a Guglielmo Stella (1828 – 1888). Nato a Milano, si formò come autodidatta. Successivamente fu a Vienna, poi a Venezia dove fu direttore della Scuola d'Arte e insegnò figura e composizione decorativa industriale. Partecipò ad alcune fra le più importanti esposizioni d'arte del tempo, a Vienna, a Venezia, a Milano e Torino.

Dedito di solito a scene di genere, una veduta come questa rappresenta un esempio raro nella sua produzione, come l'opera conservata alla Carrara.

La bellissima luce chiara e nitida risalta dall'ombra del chiostro, accendendo le figure che animano la scena. Alcune figure fra cui un uomo in uniforme sembrano procedere in un piccolo corteo mentre alcuni bambini, di cui due sembrano mendicanti, si appoggiano a una delle due colonne e altre due persone, fra i giochi di luce e ombra del colonnato, osservano la scena.

Content for class "clear" Goes Here