Scheda articolo : 162493
XVII secolo San Rocco Legno policromo, h. cm 30
Epoca: Seicento

XVII secolo

San Rocco

Legno policromo, h. cm 30

La pregevole scultura lignea raffigura San Rocco, uno tra santi taumaturghi i più venerati dai fedeli, che, nel medioevo, erano usi invocarlo in occasione delle epidemie che frequentemente scoppiavano. Per questa funzione di protettore contro la peste, il santo godette di una notevole fortuna iconografica, tanto che spesso in chiese e cappelle non dedicate precipuamente a lui sono conservate sculture o dipinti che ne ricordano la diffusa devozione.

Nato in una famiglia nobiliare in Francia, a Montpellier, dimostrò subito il desiderio di abbracciare la povertà, tanto che donò i suoi averi ai poveri e si mise in pellegrinaggio verso Roma. Durante il viaggio, scoppiata un’epidemia di peste, si dedicò alla cura dei contagiati, divenendo celebre come taumaturgo. Al ritorno da Roma, ammalatosi lui stesso di peste nelle vicinanze di Piacenza, non trovando alcuno disposto ad assisterlo, si rifugiò in un bosco, dove fu curato da un angelo e da un cane che ogni giorno gli portava del pane; per questa ragione spesso il santo è accompagnato dal cane.

Content for class "clear" Goes Here