Scheda articolo : 159932
Charles Biscaye (1823 ca - dopo 1870), Paesaggio con fiume, Olio su tela
Epoca: Ottocento

Charles Biscaye (1823 ca - dopo 1870)

Paesaggio con fiume

Olio su tela; cm 150 x 106; con cornice cm 107 x 151 Firmato in basso a sinistra: Ch. Biscaye

Il dipinto qui esaminato è firmato da Charles Biscaye, pittore francese nato a Bèziers, nel sud della Francia, probabilmente nel 1823. Si conosce molto poco riguardo la sua vita ma è documentata l'esposizione dei suoi paesaggi al Salon des Artistes Français nel 1869 e 1870. La sua opera si concentra sui paesaggi, molto spesso riferiti alla sua terra d'origine, la Linguadoca o alla Provenza, di cui sa cogliere con grande abilità luci e colori.

Si evidenzia infatti in questa tela il gusto dei pittori del XIX secolo per la pittura di paesaggio en plain air, capace di registrare tanto i dati atmosferici quanto i dettagli naturalistici. Ben calibrato il gioco chiaroscurale, con lo sfondo che si rischiara sino all'orizzonte, mentre in primo piano le acque sono mosse dai riflessi del sole.

La presenza umana anima in modo silente la tela contribuendo alla creazione di un'atmosfera sospesa, dove il cielo azzurro e terso funge da contraltare alle quinte arboree e al placido scorrere del fiume. La superficie piana delle acque si lega cromaticamente agli azzurri del cielo, mentre i grandi massi rocciosi concludono la scena. Alcuni dettagli, quali gli ispidi manti erbosi, il riverbero della luce sulle fronde degli alberi congiuntamente alla precisione descrittiva, alla minuzia tecnica nella resa, al gioco delle luci e dei chiaroscuri concorrono a rendere l'opera significativa nell'ambito della pittura di paesaggio intorno alla metà del XIX secolo.

Alcune opere di Charles Biscaye sono conservate presso il museo di Bèziers.

Content for class "clear" Goes Here